Ultimi argomenti
» a proposito di laser tag
Sab Feb 19 2011, 21:49 Da elias

» Equipaggiamento foto
Lun Gen 31 2011, 21:38 Da Jacko2040

» Ecco cos'è il softair...A volte le parole sono inutili..
Dom Ott 17 2010, 21:17 Da elias

» vendo m4a1 con accessori come nuovo!!
Sab Set 25 2010, 17:31 Da Ospite

» BLACK HAWK DOWN...offese..
Mer Lug 07 2010, 16:42 Da Jacko2040

» Salve
Mar Giu 29 2010, 02:44 Da Jacko2040

» REGOLAMENTO DEI WILD CLOWN MATESE (Air Soft Club 1997)
Mar Giu 08 2010, 00:18 Da Jacko2040

» Pistola softair...qualche parere?
Lun Mag 31 2010, 00:08 Da ZoarialDomenico

» Ciao a tutti!
Dom Mag 30 2010, 23:51 Da ZoarialDomenico

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Luglio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Siti Amici
 

REGOLAMENTO DEI WILD CLOWN MATESE (Air Soft Club 1997)

Andare in basso

REGOLAMENTO DEI WILD CLOWN MATESE (Air Soft Club 1997)

Messaggio Da Jacko2040 il Mar Giu 08 2010, 00:18

REGOLAMENTO DEI WILD CLOWN MATESE (Air Soft Club 1997)

In italia la legge non ammette ignoranza e come in Italia, anche il nostro Club non ammette ignoranza. In definitiva invito tutti i soci del Club a leggere il nostro regolamento per non avere brutte sorprese sul campo di gioco o per eventuali decisioni prese.


REGOLE IMPORTANTI INERENTI ALLA VITA DEL CLUB

Allenamento domenicale:
L'allenamento domenicale è importante per imparare la tecnica la tattica e le strategie del nostro club, e forse è scontato, per imparare a giocare a softair.

La presenza e la motivazione negli allenamenti e alla vita del Club: Rende partecipi alle decisioni importanti inerenti al Club. Insieme alle capacità di gioco fa in modo di assegnare ruoli e gradi ai soci del Club.

I ruoli: I ruoli nella squadra vengono assegnati rispetto alle capacità individuali di ogni socio. Ogni socio può ricoprire diversi ruoli nei quali è più bravo e quindi verrà inserito nella squadra per un eventuale torneo o amichevole rispetto al ruolo assegnato.

I Gradi: I Gradi sono chiamati per comodità come i gradi dell’esercito Italiano, escluso per il ruolo di “Soldato Semplice” cambiato con “Clown Semplice”. I Gradi vengono assegnati dagli ufficiali in carica dopo attente riflessioni sul campo da gioco e sulla vita di Club. Questo significa: Costanza negli allenamenti, imprese particolari in allenamenti e tornei, predisposizione al comando ecc ecc.

Tornei: Per essere candidati nella squadra che farà parte ai tornei dove il Club parteciperà durante l’anno le regole e le fasi sono le seguenti:
FASE 1: Ogni socio che vorrà partecipare dovrà dare la disponibilità per il giorno o i giorni stabiliti del torneo in questione, facendolo presente sul forum del Club nella pagina dedicata ai Tornei.
FASE 2: Gli ufficiali prenderanno in considerazione le disponibilità ricevute e sceglieranno i candidati al torneo in base a 3 elementi fondamentali.
In ordine di importanza: Presenza e costanza negli allenamenti, Capacità nel ruolo, Anzianità.
Le candidature verranno assegnate per ogni singolo torneo volta per volta.
FASE 3: I candidati al torneo in caso accettino dovranno pagare la quota per l’iscrizione al torneo. (la quota di iscrizione varia a seconda del torneo, la media va dai 20 ai 30 euro)


REGOLE PRINCIPALI DEL GIOCO

Non Bersagliare giocatori che per un qualsiasi motivo siano sprovvisti di protezione agli occhi, ma segnalatelo in modo chiaro ed udibile al fine di fare sospendere la partita. (gli occhi sono il primo elemento a rischio in questo sport e va tutelato con la massima cura, anche con coperture totali)

Non bersagliare giocatori a distanza ravvicinata tale da potere arrecare danno: in questi casi basta dire “Dichiarati!” dalla posizione in cui ci si trova ed e' ovvio che il bersaglio sarebbe stato colpito. Il bersaglio si dichiarerà senza indicare o far capire dove si trova la persona che lo ha attaccato e a sua volta dirà "Colpito!". Come si evince da questa regola, la sicurezza si basa molto sulla sportività dei giocatori ed è bene escludere subito player scorretti che potrebbero, con il loro atteggiamento, rendere insicura la partita.

Considerazioni importanti sul “DICHIARATI!”: La distanza di “sicurezza” è stimata intorno ai 10 metri. Sotto i 10 metri bisognerebbe usare il dichiarati se il bersaglio è posizionato in modo tale da poterlo colpire senza problemi. Questo significa che se non si è sicuri di riuscire a colpirlo da quella posizione non si può utilizzare neanche il “DICHIARATI!” (questo però non ci scagiona da eventuali disguidi, si ricorda che sotto i 10 metri il pallino da softair sulla pelle nuda fa male) Dopo avervi detto queste linee guida quindi, vi rimando al vostro buon senso, ricordiamoci che dobbiamo divertirci e non litigare.

Non bersagliare per alcun motivo animali di grande o piccola taglia presenti per caso sul terreno di gioco. E' un atteggiamento vergognoso e nello stesso tempo è reato!

Se si viene colpiti bisogna subito dichiararlo gridando forte "COLPITO!", in modo che tutti sentano bene e bisogna alzare le braccia e non esporre il viso, mettere il fucile sulle spalle. Non è raro il caso di giocatori bersagliati da raffiche di pallini per non avere fatto capire chiaramente di essere stato colpito. Allontanarsi con le mani in alto, o il fucile sulla testa, e senza rimuovere le protezioni: non è difficile imbattersi in soldati delle retrovie che potrebbero bersagliarti nella fuoriuscita dal campo da gioco.

Le persone colpite dovranno allontanarsi dall’aria di gioco e spostarsi in aree dove si è sicuri di non disturbare l’azione e soprattutto non dovranno dare alcun tipo di informazione alla loro squadra.

Se durante uno scontro si hanno dubbi sul fatto di essere stati colpii o meno, dichiararsi colpiti. Nel dubbio e' consigliabile dichiararsi colpiti in quanto si guadagna in onestà e si evitano interruzioni e discussioni durante la partita. Avrai tempo per rifarti.

Pallini di rimbalzo: se si pensa di essere stati colpiti da pallini di rimbalzo bisogna in ogni caso dichiararsi colpiti ed uscire dal gioco.

I feriti non esistono nel softair (a patto che non sia stato messo nel regolamento di quel determinato game o torneo) Qualsiasi parte del corpo colpita elimina dal game il colpito, quindi per esempio se si viene colpiti ad un braccio, ad una mano o ad uno stivale si esce dal game. Anche se viene colpito il fucile bisogna uscire dal game.

Se si ha un qualunque motivo per sospendere la partita diamo un segnale per sospendere la partita gridando forte finché non sentono tutti. I motivi possono essere i più disparati quali la presenza di estranei in zona, un giocatore privo della maschera o qualunque situazione di pericolo.

Non e' accettabile fermare la partita per dispute su qualcuno che non si ritiene colpito, se qualcuno non segue le regole o se la ASG si e' inceppata.

Non puntare mai un'arma verso persone al di fuori delle fasi di gioco ed inserire la sicura all'arma. Potrebbero partire colpi involontari in grado di fare danni a cose o persone.

Dubbi tra cecchino e attaccante: Qui la regola è molto semplice, considerando il fairplay di entrambi i giocatori, la ragione è sempre del cecchino (che funge da arbitro sia nelle amichevoli o allenamenti e spesso nei tornei).



Questo regolamento può essere sottoposto a modifiche.

_________________
Prima del mio ultimo respiro tutti i miei nemici moriranno!
avatar
Jacko2040
Colonnello Grado 3
Colonnello Grado 3

Numero di messaggi : 647
Età : 35
Località : Piedimonte Matese
Data d'iscrizione : 15.02.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum